Vedi tutti gli Eventi

Swing & Lindy Hop Night

Dal 26 Dicembre 2015 al 27 Dicembre 2015 a Trieste

Dettagli

Dove:
  • Stili: ,
  • Location: Teatro Miela Bonawentura
  • Indirizzo: Piazza Luigi Amodeo Duca degli Abruzzi, 34132 Trieste, Italia
Swing & Lindy Hop Night

Swing  & Lindy Hop Night
con
Shipyard Big Band diretta da Flavio Davanzo
Stefano Dongetti / pupkin kabarett
Yeronimus Kaplan / d.j. set
Franco Giombetti & Arianna Starace / ballerini
Nejc Zupan & Elena Terzič / ballerini

Una ventina di artisti della nostra Regione condividono la passione per la musica swing e decidono di salire sul palco per far conoscere la bellezza di questo intramontabile genere.

Si inizia alle ore 20.00 con uno stage di Lindy Hop dove chiunque potrà cimentarsi nei primi passi di questo meraviglioso e coinvolgente ballo, una Big Band, un cantante, un protagonista del pupkin kabarett e un corpo di ballo saranno gli artisti a Trieste per una serata all’insegna del divertimento.

Sulle musiche di Count Basie, Glenn Miller, Benny Goodman e altri big della swing-era, danzeranno maestri, ballerini e aspiranti che non si lasceranno sfuggire i numerosi momenti di pura improvvisazione jazz degli esperti musicisti dell’orchestra. A condurre la serata il noto cabarettista Stefano Dongetti.

La “La Shipyard Big Band” è un’ orchestra di 17 elementi e un cantante guidata da Flavio Davanzo, trombettista, compositore, annoverato fra i maggiori talenti espressi dalla scuola jazzistica italiana che presenteranno un repertorio a cavallo del secondo conflitto mondiale , quando i nomi di Benny Goodman, Glenn Miller e Tommy Dorsey imperavano. Era l’irripetibile stagione dello swing che contribuì a tenere alto il morale degli americani prima, durante e dopo la guerra .

L’era dello swing è inscindibile dai balli che facevano impazzire i giovani ( e non solo ) di allora. Il lindy hop precursore del booge – woogie, del jive e del rock ‘n roll è un ballo ad alto contenuto energetico ed acrobatico e, come possiamo constatare dai filmati d’epoca , veniva danzato da coppie scatenate che indossavano scarpe da ginnastica per poter fare solida presa sul pavimento.

Come tutte le musiche di qualità, anche quella degli anni 30/40 viene ora riscoperta e riproposta assieme, appunto, ai balli che ne costituirono l’espressione “ginnico” coreografica.

Il progetto nasce dalla volontà di realizzare delle serate inedite e coinvolgenti dove trovare musica, ballo e cabaret. Veri e propri spettacoli dall’atmosfera spumeggiante, all’ insegna del boogie woogie, della swing- dance o lindy hop , il jive e il jitterbug, il charleston e il balboa che per semplificare racchiudiamo in un unica corrente.

“La Shipyard Big Band” si avvale della collaborazione di esperti ballerini di questo genere, che riescono ad infiammare le platee più conservatrici. Inoltre, il concerto vede la partecipazione del cabarettista Stefano Dongetti, che aggiunge ironia al brio generato da musica e ballerini, unendo storia vera, origini e motivi del ballo, con aneddoti sulla vita dei grandi di allora, paragonandoli e confrontandoli con i grandi di oggi.

Swing & Lindy Hop Night – Teatro Instabile Miela