Blog News e Tendenze

“Give me Five” e la didattica online contro l’isolamento: due iniziative targate Nonsolocharleston

Di Paola Bruno di Nonsolocharleston

Foto di Nonsolocharleston - Team istruttori.

Foto: Team istruttori Nonsolocharleston

Le danze swing, che si praticano prevalentemente in coppia, parlano di condivisione, empatia e rispetto. È il loro motore, la loro forza.

La nostra Associazione, che si chiama Nonsolocharleston e opera nel settore delle danze swing a Milano dal 2009, parte sempre da lì e lì ritorna. Lo swing sta dentro di noi ed è vivo se condiviso.

“Give me Five”, progetto 2019/20, ovvero “Dammi il cinque”, è stato un progetto dedicato all’Accessibilità, in particolare dedicato ai non vedenti. Un percorso condotto in collaborazione con la Polisportiva Ciechi di Milano, dove la didattica, per e con i non vedenti, è stato un modo per mettere in luce questo mondo, le sue difficoltà e le sue potenzialità.

Il tassello fondamentale è stato lavorare sui mezzi di comunicazione e la veicolazione delle informazioni ovvero la produzione di un sito accessibile. Realizzato con Progetto Yeah e con l’aiuto di due validi attori, Paola Giannini e Leonardo Manzan, non solo il sito è stato reso accessibile secondo gli standard moderni (WCAG 2.1 emanate dal W3C) ma in più i video sono stati riletti per “farci vedere” da chi “non vede che col cuore”.

Sono passati pochissimi giorni dalla conclusione del progetto Give me Five e cadiamo rovinosamente nell’emergenza COVID-19. Esperienze tanto diverse ma con qualcosa in comune. Cosa hanno in comune? L’isolamento, l’emarginazione, la solitudine, la paura dell’altro.

E ancora la tecnologia ci viene in aiuto. Ecco un’iniziativa anti-isolamento chiamata Carosello (evocatore di boom economico) fatta di giochi, challenge e di un programma di didattica on-line tramite una piattaforma interattiva, semplice e accessibile, dedicata sia alle coppie sia ai single. Nella didattica on line gli istruttori potranno continuare le loro lezioni con un numero più ristretto di studenti, controllando direttamente da casa i loro progressi, mettendo in comunicazione la classe e dando a tutti un modo per distrarsi e mantenersi in forma.

“Give me Five” e “Carosello”, nati in momenti diversi, vanno entrambi verso una stessa direzione e nascono dallo stesso bisogno: riuscire a stare con gli altri combattendo l’isolamento, imposto in un caso dalla mancanza della vista e nell’altro caso da un’emergenza sanitaria, che in questo caso non riguarda più l’altro, ma proprio tutti, ma dico tutti noi.

Foto di Nonsolocharleston - Lindy hop con Stefano e Daniela.
Lindy hop con Stefano e Daniela

Quindi evviva anche quello che di buono ci porta la tecnologia, per rendere accessibile lo sport, il contatto con gli altri, l’accesso alle informazioni, il diritto a essere felici.

Note:

Vuoi sostenere l’Associazione Nonsolocharleston?

Diventa socio!

© 2020/2021 swingfever.it. Tutti i diritti riservati.

Altri contenuti in News e Tendenze

Festa anni ’50: come vestirsi

Scopri

Il ballo come forma sociale – Dalla social all’indipendence dance. L’intuizione secondaria del progetto Tuballoswing

Scopri

“Il lavandino”: il nuovo video di Luca Janovitz

Scopri

Impara a ballare

Trova la scuola di ballo più vicina a te e prenota una lezione di prova

Scuole di ballo

Moda anni ‘20 - ‘60

Tutto sull’abbigliamento e lo stile dagli anni ‘20 agli anni ‘60

Vintage Shopping Stile

Eventi e Festival

Scopri gli eventi, i festival e i workshop in Italia e nel mondo

Festival e Workshop Eventi