Norma Miller Swing Fever

Foto: Norma Miller Swing Fever

Norma Miller, conosciuta come Queen of Swing, è stata l’ultima testimone dell’epoca dello swing di Harlem degli anni ’30, icona indiscussa del lindy hop, la disciplina per eccellenza del ballo swing che lei ha sia visto nascere che contribuito a diffondere.

Norma Miller Ballerina

Norma Miller nasce a Harlem, New York, nel 1919 da una famiglia umile, che la iscrive alla scuola di danza fin dalla tenera età, nonostante le ristrettezze economiche.

Durante la Grande Depressione del 1929, Norma e la sua famiglia si trasferiscono in un nuovo appartamento sulla 140esima strada… proprio di fronte al mitico Savoy Ballroom, dove presto inizierà la grande carriera di Norma, passando attraverso la conoscenza dei più grandi ballerini del Savoy.

Durante l’estate, le finestre dello storico locale erano aperte a causa della mancanza di aria condizionata, così Norma poteva ascoltare le Big Band che si esibivano ogni notte, e ammirare i grandi lindy hoppers eseguire le loro mosse. Poi, una volta a casa o nella palestra della scuola, cercava di replicarle.

La domenica di Pasqua del 1932, mentre sta ballando per strada fuori dal famoso club, viene notata da uno dei più grandi ballerini del Savoy, Twist Mouth George, che le chiede di ballare con lui all’interno del locale. All’epoca aveva solo 12 anni!

Nel 1934, Norma partecipa e vince in un’importante gara di Lindy Hop, il Savoy Lindy Hop contest, tenutasi all’Apollo Theatre. Grazie a quest’ultimo successo viene invitata da Herbert “Whitey” White ad unirsi ai fantastici Whitey’s Lindy Hoppers, diventando a 15 anni la più giovane componente del gruppo di ballo.

Nel 1935, Norma partecipa alla gara The Harvest Moon Ball, che spinge sempre più in alto la notorietà del gruppo. Con i Whitey’s Lindy Hoppers, seguono da quel momento importanti tournée, dall’Europa agli Stati Uniti, ma il gruppo si separa nel 1942, quando i ballerini maschi vengono chiamati alle armi a causa della Seconda Guerra Mondiale.

Negli anni ’50 e ‘60, Norma dirige il gruppo dei “Norman Miller Dancer” che comprende anche il figlio di Frankie Manning , Charles “Chazz” Young. Il gruppo partecipa agli spettacoli musicali di Count Basie, Cab Colloway, Sallie Blair e George Kirby.

Norma Miller attrice

La prima apparizione di Norma Miller come attrice è insieme al gruppo dei Whitey’s Lindy Hoppers nel film di MGM Studios “A Day at the Races” (1937). In questo estratto del film, i Whitey’s Lindy Hoppers ballano sulle note di “All God’s Chillun Got Rhythm”:

Estratto dal film “A Day at the Races” (1937)

Norma Miller e il suo gruppo partecipano successivamente a diverse riprese cinematografiche fino a comparire nel mitico Hellzapoppin‘ (1941). Ecco la scena di ballo più famosa della storia del Lindy Hop:

La famosissima scena di Lindy Hop in Hellzapoppin’ (1941).

Norma Miller scrittrice

Norma Miller ha scritto diversi libri, tra cui Me & John Biffar: a love story,  Swingin’ at the Savoy: the Memoir of a Jazz Dancer. L’ultimo lavoro è Swing, Baby Swing!, in cui Norma racconta le tappe culturali e sociali di un secolo di storia americana e gli aneddoti della sua vita. Il libro è stato presentato in Italia con la collaborazione della Italian Swing Dance Society.

Fonte: Queenofswing.net, En.Wikipedia.org

© 2021/2021 swingfever.it. Tutti i diritti riservati.

Altri contenuti in Curiosità e Cultura

Il ritmo: dalla tradizione africana ai giorni nostri

Scopri

Shim Sham routine

Scopri

“Carolina Blues” (1944): tra musica swing e tap dance

Scopri

Impara a ballare

Trova la scuola di ballo più vicina a te e prenota una lezione di prova

Scuole di ballo

Moda anni ‘20 - ‘60

Tutto sull’abbigliamento e lo stile dagli anni ‘20 agli anni ‘60

Vintage Shopping Stile

Eventi e Festival

Scopri gli eventi, i festival e i workshop in Italia e nel mondo

Festival e Workshop Eventi